Madame e Monsieur, ben tornati nel nostro piccolo mondo del gusto! Abbiamo girato in lungo e in largo il nostro Bel Paese, partendo dalla Puglia e arrivando fino in Trentino sempre con l’intento mai sopito di rintracciare e raccontarvi le infinite prelibatezze della tavola italiana. Ma, nonostante le continue scorpacciate, la sazietà non ci appartiene. Con quell’ingorda curiosità che costituisce il nostro marchio di fabbrica continuiamo la nostra Ricerca e, stavolta, varchiamo i confini nazionali per capire meglio cosa si prova a guardare la cattedrale di Notre Dame gustando un caldo croque monsieur o uscire affamati dal Louvre e riprendersi subito con una crêpe benLeggi altro →

Polignano a Mare (Ba) : perla dell’Adriatico, famosa per le sue acque cristalline, per le sue terrazze a picco sul mare, per il suo meraviglioso centro storico e per aver dato i natali a Domenico Modugno. Convinti di sapere già tutto ? C’è un prodotto che porta il nome della cittadina barese che non troverete sulle riviste patinate, poco pubblicizzato nei programmi gastronomici televisivi e sotto la tutela della Fondazione Slow Food per aver corso il serio rischio di estinzione. Oggi vi presentiamo la “Carota di Polignano” o “Carota di San Vito” , nella nostra consueta rubrica : “Cinque cose che non sai su…” Buona LetturaLeggi altro →

I Canederli sono il piatto tipico della cucina tirolese e, come tanti altri piatti simbolo della cucina italiana, hanno origini contadine. Era un modo, se non il modo privilegiato, per consumare il pane raffermo. Con la riscoperta e valorizzazione di questa ricetta, alcuni lo propongono anche come street food. Che possa diventare uno degli street food più apprezzati del nord Italia? Nel frattempo vi invitiamo a scoprire cinque cose che non sapete su questo delizioso piatto.Leggi altro →

Oggi, cari ricercatori del gusto, torniamo volentieri in toscana, terra dove è difficile rimanere a bocca asciutta. In questo periodo i profumi e i sapori si moltiplicano e sembrano gareggiare tra loro sfidandosi a colpi di … Sagre! Come quella che vi presentiamo oggi, una sagra dell’entroterra pisano nei pressi di Santa Croce sull’Arno, che celebra il gusto selvatico di un animale ambito da tanti cacciatori e buongustai. Ci accomodiamo al nostro tavolo e, in attesa di essere serviti, andiamo a conoscere insieme le “5 cose che non sai su… la  lepre”.Leggi altro →

Si dice che gridare Riso, patate e cozze (la foto in copertina è opera di Alessandro Denoia ) per tre volte, trattenendo il respiro e con gli occhi chiusi, porti molta fortuna. Provare per credere! Vi sentiamo fin da qui, ci dispiace deludervi, ma ovviamente scherzavamo. La verità è che la tipica pietanza della cucina barese è diventato quasi un mantra, una ricetta ben custodita da cuochi e massaie, che ha il potere di rendere felici. Scettici? Noi vi raccontiamo cinque aneddoti sulla storia della Tiella Barese, sta a voi poi mettervi comodi a tavola. Buona lettura!Leggi altro →

Il piatto che nell’immaginario collettivo più rappresenta la Puglia, riconosciuto dalla Regione e dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali come prodotto agroalimentare tradizionale (P.A.T.), Fave Bianche e Cicorie è un monumento della gastronomia pugliese. Può un piatto così noto avere dei segreti ancora da svelare? Cinque cose che non sai e troverai solo su “La Ricerca del Gusto” ! Buon appet… lettura!Leggi altro →

Forse non ci avete mai pensato su molto, ma è indiscutibile che una certa storia della gastronomia fa parte del bagaglio culturale di ognuno di noi. Queste storie, ricche di sapori e sentimenti, che ci accompagnano sin da tenera età, tramandate da mamme e nonne, con l’avallo dei luoghi comuni, ci sono giunte sino ad oggi in modo frammentato, come tanti tasselli di un puzzle da sistemare. Oggi inauguriamo questa nuova rubrica “Cinque cose che non sai su…”, che avrete modo di trovare, da ora in avanti, su “La Ricerca del Gusto” . Vogliamo provare a rompere il vaso di Pandora che è la storiaLeggi altro →