Il suo non è stato un “ritorno” in cucina. La cucina è il suo ambiente, non l’ha mai abbandonato. Eppure c’è stato un momento della vita della foodblogger romana Serena Brigheli, che si è vista altrove, ma mai troppo lontano. Disciplina, coraggio, caparbietà senza perdere di vista la ricerca dell’equilibrio, sono caratteristiche per avere successo sia in tribunale che in cucina… ci avete mai fatto caso? Il rischio fa parte del gioco, ma mantenendo la lucidità del ruolo. Serena ha avuto il coraggio di esprimere ad alta voce i suo sogni, le sue passioni, forte di alcuni punti fermi che ci ha svelato in questaLeggi altro →

kelly Mitchell The Wine Siren

Oggi abbiamo l’onore di avere ospite per La Ricerca del Gusto Kelly Mitchell, non una wine blogger qualsiasi, ma una vera giornalista, la cui missione, tramite il suo nome d’arte The Wine Siren è quella di svelare i segreti del vino anche ai più inesperti. Vincitrice del premio internazionale “Wine Travel Award for Writing & Video 2018” assegnato da Millesima USA per il suo articolo sulla regione vitivinicola spagnola del Bierzo “The Wine World’s Best Kept Secret“, nonché ex giornalista per l’Huffington Post. Considerata da Social Vignerons, un punto di riferimento del wine blogging a livello mondiale, tra i top 20 Wine Influencer. Cos’altro aggiungereLeggi altro →

Come annunciato sulle nostre pagine social, questo mese di maggio sarà dedicato alla “ripartenza”. Nel nostro piccolo, vogliamo essere vetrina di quelle piccole/medie realtà, presenti sul  territorio, che stanno affrontando e combattendo le problematiche economiche e sociali, post Covid19. Oggi abbiamo graditi ospiti i ragazzi di “Cydrus, il tartufo al Cedro” , giovanissimi ideatori di questo dessert dal cuore morbido di Cedro di Calabria. Tutti i profumi e i colori della Calabria, in una storia di famiglia dal “dolce finale”… Buona lettura!Leggi altro →

Per parlare o scrivere di qualunque cosa, con cognizione di causa, è indispensabile nutrire il piacere per quello che si fa. Sembra una riflessione banale, ma è così, pensateci un po’. Il piacere non si apprende in anni di studio, non si può acquistare, non si eredita, è qualcosa che poi, ti distingue dalla massa. Ho avuto modo di intervistare Antonio Fucito e ringrazio “La Ricerca del Gusto” per questa opportunità. Antonio non ha bisogno di presentazioni, qualunque sia la vostra passione, dai videogiochi alla critica gastronomica, dal calcio all’editoria, sicuramente vi siete imbattuti in un suo lavoro. Oggi parleremo della sua ultima creazione, inLeggi altro →

Reduce dall’esperienza in tv con il noto chef Simone Rugiati, oggi abbiamo l’onore di ospitare Donatella, foodblogger di MiMangioBari. Un’etichetta, quella di foodblogger, che fa fatica a sentire sua, non nascondendo le sue iniziali titubanze. “Quando all’inizio le persone mi dicevano -ma ora ti sei messa a fare la foodblogger? – per vergogna gli ridevo in faccia. Anche oggi che incomincio ad essere riconosciuta, dopo tanto studio e impegno, faccio fatica a rispecchiarmi in quest’etichetta. Io sono un impiegata di professione a cui piace ricercare il buon cibo. Non sopporto pagare il conto e non aver mangiato bene. “ Buona lettura!Leggi altro →

Partendo dal presupposto che il Gusto, come sapore e come sapere, manifesta uno scarto sul piano della comunicabilità, della descrivibilità e dell’analisi che pure, dal gusto, si dispiegano (se pensate di aver letto una supercazzola, vi consigliamo di non andare oltre nella lettura…) vi proponiamo una bella intervista alla foodblogger napoletana più “Pop” che ci sia : Zia Flavia Foodn’Boobs. Evitiamo le presentazioni, Zia Flavia è tra le foodblogger italiane più seguite in Italia… eppure abbiamo provato a metterla in difficoltà. Attenzione: questo non vuol dire che le nostre domande siano state “cattive”, ma abbiamo voluto raccontare la sua idea di gusto e critica gastronomicaLeggi altro →

Nella diatriba dialettica, a tratti folkloristica, tra foodblogger e giornalisti gastronomi, spesso si ignora che non è tanto il nome che si da al proprio ruolo, quanto la capacità di sapersi adattare alle nuove esigenze della comunicazione. Claudia Tomasuolo, oggi gradita ospite di La Ricerca del Gusto, ha uno stile genuino che ci piace, poco incline all’onda della spettacolarizzazione della cucina tanto in voga, ma attento, competente e perché no, romantico. Un intervista con il sorriso la sua, che crea empatia come la sua narrazione del “Mondo Food“. Vi auguriamo una buona lettura!Leggi altro →

La Puglia storicamente è stata una regione che ha prodotto vini da taglio, ovvero destinati a modificare alcune caratteristiche, soprattutto il volume alcolico, di altri vini prodotti in altre zone d’Italia. Ma, da diversi anni è in atto una rinascita della viticoltura pugliese, che ha acquisito consapevolezza delle proprie potenzialità e riesce a farsi apprezzare in ambito nazionale ed interazionale. Un’azienda simbolo di questo cambio di passo è la cantina Tenuta Viglione, azienda dell’Alta Murgia barese (siamo nella zona della DOC Gioia del Colle) che, facendo leva su impianti di produzione altamente tecnologici, produce vini molto apprezzati tanto in Italia quanto all’estero. Parlando di premi,Leggi altro →

Simone Ciccotti, Cuoco e Oste dell’Antica Trattoria San Lorenzo di Perugia, è come me lo sono immaginato guardandolo in Tv : diretto, professionale, severo prima di tutto verso se stesso. Perché poi quell’aria da burbero che qualche impavido sceneggiatore gli ha cucito addosso durante la sua partecipazione alla prima edizione italiana di “TOP CHEF” e “TOP CHEF CUP” si dissolve alla prima risposta. Quello che più mi piace del mio lavoro? Insegnare ai miei ragazzi a cucinare, creare dei nuovi piatti significa conoscere gli ingredienti, le tecniche, i tempi e trovare le giuste armonie nel piatto,che siano sia di gusto che belle all’occhio.  Il mestiere delLeggi altro →