Che la vostra scelta sia di festeggiare l’ultimo dell’anno in un ristorante a Tre Stelle o che optante per una tranquilla serata in casa, in compagnia di amici e familiari, per tutti voi sarà impossibile sfuggire al rito delle lenticchie, come ultimo piatto dell’anno.La Ricerca del Gusto vi accompagna anche in quest’ultimo rituale gastronomico, raccontandovi l’origine di questa usanza e alcune curiosità sul primo legume coltivato nella storia dell’umanità. Non ci resta che augurarvi una serena fine ed un eccellente inizio e ricordavi di continuare a “ricercare“, insieme, il Gusto più autentico, anche nel 2019. Cinque cose che non sai su… le lenticchie! Buona lettura!Leggi altro →

La “Ricerca” di dolci natalizi continua. Dopo avervi parlato di Cartellate e Panforte, proseguiamo con un altro dolce classico della pasticceria italiana natalizia: il Croccante. È caratterizzato, più di ogni altro dolce, dalla semplicità degli ingredienti, che ne ha favorito una capillare diffusione: si possono realizzare ottimi croccanti utilizzando frutta secca e zucchero. Il confine con il torrone può essere sottile ma, di solito, e noi ci atteniamo a questo modo di pensare, con il termine torrone viene indicato un dolce più complesso che prevede l’utilizzo di ulteriori ingredienti. Pur essendo una specialità dalla facile e veloce realizzazione, questo non significa che non ci sianoLeggi altro →

Con il Natale, arriva l’ormai “tradizionale” appuntamento con la Ricerca del Gusto. Questa volta per regalarvi un dono che di tradizione ne porta con sé tanta, visti i suoi anni, o meglio secoli. Stiamo parlando del Panforte, un dolce che forte lo è per davvero, per la varietà dei suoi ingredienti, per i racconti sulle sue origini e per la sua intuizione nel cambiare abito al cospetto di illustri regnanti.E allora se volete scoprire quali sono i “punti di forza” di questo tipico dolce natalizio della Toscana non dovete far altro che leggere le “Cinque cose che non sai su… Il Panforte!” Leggi altro →

“Il Natale, quando arriva arriva“. Parafrasando un noto spot televisivo di qualche anno fa, non è Natale nelle case pugliesi se non sono presenti sulle tavole a feste, le cartellate. Dette anche “carteddate” o “nèvole“, a seconda della zona, questo è un dolce non facile da preparare, servono parecchie mani e altrettante ore, ma ciò ancor più lo rende un rito familiare collettivo a cui in molte case di pugliesi è impossibile rinunciare, allo scoccare del periodo natalizio. Con le “Cinque cose che non sai su… le Cartellate” diamo il via al periodo natalizio anche su “La Ricerca del Gusto”. Buona lettura e buone feste!Leggi altro →

Quando parliamo di spumanti, di metodi di spumantizzazione e di produzione di altissima qualità in questo campo la partita è, come quasi consuetudine in campo enologico, tra Italia e Francia. Cominciamo col dire che le modalità di spumantizzazione di un vino si distinguono tra metodo Martinotti o Charmat e metodo Champenoise o classico. Il primo metodo fu scoperto dall’enologo piemontese Martinotti agli inizi del 1900 che inventò questo modo di produrre spumanti, sebbene sia stato il francese Charmat a brevettarlo.Leggi altro →

Vi siete mai chiesti qual è il cibo italiano più famoso nel mondo? Un recente sondaggio ha coronato gli Spaghetti al pomodoro al primo posto, Pizza e cotoletta alla milanese sul podio e a tallonare le prime posizioni, l’alimento di cui vi parleremo oggi: il Parmigiano Reggiano. Che, tuttavia, può consolarsi con un altro primo posto, molto particolare: il Parmigiano Reggiano è il prodotto più contraffatto del Made in Italy, secondo il Report 2017 del Ministero delle politiche agricole. Con la nostra consueta rubrica “Cinque cose che non sai su…” , vogliamo celebrare uno dei prodotti tipici italiani più amati e conosciuti, sperando che viLeggi altro →

“Lo sai perché mi piace cucinare?” “No, perché?” “Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e, una torna a casa e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!”  (Julia Child)                                        La Ricerca del Gusto oggi ospita Michela Cumis, foodblogger di Cucinato e Mangiato. Per presentarvela abbiamo scelto una battuta celebre della cuoca e personaggio televisivo statunitense.C’è del calore nell’idea di cucina di Michela, rassicurante come soloLeggi altro →

La Ricerca del Gusto non può non soffermarsi nei luoghi in cui il gusto è più genuino e i prodotti sono ottenuti rispettando il ciclo naturale delle piante. Nelle giornate dell’11 e 12 novembre siamo stati a Pescara nella sede dell’ex stabilimento Aurum, ora ribattezzato “Aurum – La fabbrica delle idee“, per prendere parte all’evento “Viva la Vite – Artigiani del Vino“.Leggi altro →

Se siete in giro nella  bassa parmense, verde terra bagnata dal Po, non fatevi sfuggire l’occasione di conoscere il “Re“. Da secoli, in questa terra dall’inverno rigido e l’estate afosa, si produce un’altra eccellenza italiana, rinomata in tutto il mondo: il Culatello di Zibello. La sua produzione, che senza esagerare chiameremo arte, è tramandata da generazioni.  L’anche noto come “Re dei Salumi” racchiude la storia di una terra e della sua gente. In quest’articolo vi racconteremo le “Cinque cose che non sai su… il Culatello di Zibello” , rinomato per il sapore dolce e delicato e dal profumo inconfondibile, così da permettervi di non sfigurare dinanzi aLeggi altro →

Facciamo un po’ di ordine. Il latte può piacere o meno, ma tante sono le inesattezze sul suo conto, amplificate dalle fake news, che ci è sembrato giusto fare un po’ di chiarezza. Nuovo articolo per la nostra consueta rubrica, “Cinque cose che non sai su…” su un alimento che forse, pur pensandolo, non conosciamo abbastanza : Il Latte. Ricordandovi che ci trovate anche su Facebook ed Instagram, vi auguriamo buona lettura! Leggi altro →