Se vi dicessi “Castagne” , cosa vi verrebbe in mente? Provo ad indovinare : le caldarroste, il caminetto acceso e tutte quelle immagini invernali, accoglienti, che si portano dietro … che ci condurranno fino al Natale. Eppure tutto ciò è riduttivo. Cerchiamo di fare chiarezza con quest’articolo della rubrica “Cinque cose che non sai su…” . Come al solito, tratteremo l’ambito botanico, nutrizionale, le curiosità storiche e la sorpresa finale: come preparare la confettura di castagne in casa.Leggi altro →

I cachi, tra i frutti più iconici dell’autunno, possono non piacere a tutti ma sono da conoscere. Cominciamo col dirvi, un po’ per catturare la vostra attenzione, che il loro nome scientifico è “Diospyros kaki” che significa “cibo degli Dei“, per il gusto dolcissimo quando raggiungono la massima maturazione. E attorno all’albero dei cachi c’è davvero un’aura di sacralità nei Paesi orientali. Ma cerchiamo di capire qualcosa in più.Leggi altro →

Questo è il periodo per consumarle fresche, anche se sono preziose di sali minerali e proteine anche da “secche”, le Mandorle sono semi buonissimi e un ingrediente versatile per la cucina (non solo in pasticceria). Oggi ti raccontiamo, come al nostro solito, un po’ la loro storia, le loro proprietà nutrizionali e alcune curiosità che forse ignoravi… “Cinque cose che non sai su… le Mandorle“. Buona lettura!Leggi altro →

Oggi vi parliamo della pera, un frutto che impariamo ad apprezzare sin da giovanissima età e poi continuiamo a gustare per la sua dolcezza infinita e le sue svariate proprietà. Tante le cultivar, a tal punto che è possibile gustare una pera diversa in tutti i mesi dell’anno.  In particolare, ci soffermeremo sulla pera “Agostina”, cultivar  molto diffusa nelle campagne baresi, che matura nel mese di Agosto, da cui il nome. Come al solito, vi auguriamo una buona lettura: Cinque cose che non sai su… la Pera “Agostina” !Leggi altro →

Dissetante. Dolce. Profumata. Fresca. La pesca è uno dei frutti più iconici dell’estate. In quest’articolo vi raccontiamo le sue origini lontane. La sua pianta, dal nome scientifico – Prunus Persica – ( e vi raccontiamo perché) fiorisce in primavera con meravigliosi fiori rosa. Ed è in questo periodo che il loro frutto arriva sulle nostre tavole. “Cinque cose che non sai su… le Pesche”. Buona lettura!Leggi altro →

tempura

Siamo ancora in Giappone, questa volta per parlarvi della tempura. Ciò che la caratterizza è l’utilizzo di acqua e farina, con l’aggiunta opzionale di uova, per ottenere una frittura caratterizzata da una leggerezza che solo la cucina giapponese sa regalare. Come il sushi è un piatto che può vantare una storia molto antica e che presenta diverse varianti. Per questo ed altro vi invitiamo a proseguire la vostra lettura, che si conclude con la ricetta, rigorosamente Made in Japan.Leggi altro →

sushi

Oggi comincia il nostro viaggio nella cucina giapponese, il Washoku, dichiarata dall’Unesco “Patrimonio intangibile dell’Umanità” nel 2013. Sinonimo di longevità, benessere e salute senza trascurare ritualità e sostenibilità, ci sono piatti che più di altri, nell’immaginario collettivo, la rappresentano. Oggi vi portiamo nel Paese del Sol Levante per parlarvi del Sushi, simbolo di classe e raffinatezza ma anche di leggerezza e gusto. Ma quanto veramente ne sapete su questa assoluta bontà? Ce ne parla una foodblogger giapponese. Buona lettura!Leggi altro →

“Vi è un luogo al centro dell’Italia circondato da alte montagne, famoso e celebre in ogni posto: la valle d’Ansanto. Ha quinci e quindi oscure selve, e tra le selve un fiume che per gran sassi rumoreggia e cade, e sì rode le ripe e le scoscende, che fa spelonca orribile e vorago…” Così Virgilio descriveva nell’Eneide la valle d’Ansanto, dove sorge il laghetto della Mefite, che il vate considerava essere la porta di passaggio agli inferi. Infatti oltre che per le emissioni sulfuree, il lago è noto per essere il posto con la più alta concentrazione di anidride carbonica a livello mondiale. Magari oggiLeggi altro →

La Ricerca del Gusto trova terreno fertile là dove intercetta prodotti che racchiudono in sé una storia fortemente legata ad un certo territorio, alla cui popolazione hanno dato sostentamento anche in periodi storici travagliati. Siamo, con piacere, ancora in Basilicata. Dopo avervi parlato del Peperone di Senise, oggi è la volta della Melanzana Rossa di Rotonda. Non avete mai sentito parlare di questo ortaggio? Per non perdervi nessun articolo su cibi e pietanze esclusivi non vi resta che seguirci su Facebook ed Instagram. Detto ciò, è il momento di saperne di più su questa varietà di melanzana. Buona lettura!Leggi altro →

Oggi celebriamo il “Campione” della dieta mediterranea, il Re dell’orto di cui racchiude i profumi, il cuore pulsante della nostra cucina. Chissà se ci avete mai pensato su, ma buona parte dei piatti che hanno fatto innamorare la nostra cucina nel mondo, tanto devono a lui. Di chi stiamo parlando? Cosa sarebbero pizza, ragù e spaghetti senza il pomodoro? Ben poca cosa… Nuovo articolo per la nostra rubrica “Cinque cose che non sai su…”: il Pomodoro, il principe della cucina italiana. Leggi altro →